categoria azienda Abreu Bistrot Caffè
logo Abreu Bistrot Caffè
Abreu Bistrot Caffè
Caffè Ristorante Bistrot
Caffè Ristorante Bistrot

Abreu Bistrot

CUCINA DOMINICANA






Da Lunedì a Venerdì: dalle 06:00 alle 00:00

Sabato: 6:00 alle 3:00 di notte





Abreu Bistrot a Milano porta in tavola tutta la bontà della cucina dominicana, servendo gustose pietanze preparate con ingredienti sempre freschi e genuini.




Nel locale, infatti, è possibile assaggiare piatti come l’arepita de juca, la carne de res, il pollo guisado, ma anche alcune portate tipiche della tradizione italiana, come lo gnocco fritto accompagnato dal Sangiovese.



Il segreto di Abreu Bistrot è la perfetta armonia fra la cucina italiana e quella dominicana e il legame che il personale instaura con i propri clienti, che diventano ben presto come amici.


Abreu Bistrot è la location ideale per passare una serata in compagnia degli amici, all'insegna del buon gusto e del relax, o per organizzare feste a tema, compleanni o eventi privati, in cui potrete avere tutta la sala a vostra disposizione.




Icona Servizio

ALLA SCOPERTA DELLA

CUCINA DOMINICANA


La Repubblica Dominicana è indubbiamente un Paese ricco di sapori e colori, che affonda le proprie radici in un mix di culture e tradizioni differenti, che danno vita a piatti semplici ma dal sapore imparagonabile. I piatti tipici di questo luogo, infatti, prendono origine dalla cucina indigena dei Tainos, dalla tradizione spagnola e da quella africana, mentre di recente si sono aggiunte anche le influenze haitiane, cinesi ed arabe.



BOLLITOS DE YUCA


Uno dei piatti principe della tavola dominicana sono senza dubbio i bollitos de yuca, un delizioso stuzzichino dalla forma di una empanada ripiena di carne, cui si aggiungono la menta o il cumino a insaporire.



PLATANO FRITTO


Immancabile sulle tavole domenicane è però il platano fritto, mangiato come antipasto o come contorno.

Questo frutto è un alimento sostanziale nell’alimentazione, oltre ad essere molto buono, in quanto in soli 100 g sono contenute ben 220 calorie.

IL PLATANO DOMINICANO



Il platano ha origine in una zona che comprende le Filippine, l’Indonesia e la zona settentrionale dell’Australia, ma si è diffuso notevolmente anche nel Centro e nel Sud America e nell’Africa Equatoriale.


Dalla forma molto simile a quella della banana, è molto più difficile da pelare, soprattutto se acerbo, ma è estremamente più versatile.


Nella cucina dominicana, infatti, lo si consuma in tutte le fasi della sua maturazione e in tutte le maniere possibili: arrosto, bollito, fritto.


Considerata l’elevata presenza di amidi nel platano, esso può essere cucinato come una patata. Quando è maturo, invece, è ideale nella preparazione dei dolci, poiché la sua buccia si scurisce fino a perdere completamente sapore.


Non perdetevi l’immancabile Happy Hour con buffet

tutti i giorni dal lunedì al venerdì.

Via Anselmo da Baggio, 63
20153 - Milano - Milano
Contatta
Abreu Bistrot Caffè
informativa